23 gennaio 2019
Mercati

RE ITALY: Ricciardi, settore immobiliare a circa 8,5 mld -20% rispetto anno precedente


“Il 2018 per l’Italia si è chiuso con un investimento complessivo nel settore immobiliare istituzionale di circa 8,5 miliardi di Euro, registrando un meno 20% rispetto all’anno precedente prevalentemente a causa dell’attuale situazione di incertezza politica, che si riflette sul mercato – lo ha sottolineato oggi nel corso di RE ITALY Paola Ricciardi, Country Managing Director, Duff & Phelps REAG”.

“Il nostro Paese, e in particolare la città di Milano, che ha convogliato circa il 30% degli investimenti totali per un valore di circa 2,4 miliardi di Euro – ha aggiunto Ricciardi – continua a rimanere appealing per gli investitori esteri ed italiani, ma il divario rispetto alle principali Country europee rimane alto. Basti considerare che gli investimenti nel mercato immobiliare in UK nel 2018 hanno raggiunto circa i 90 miliardi di Euro, quindi in un rapporto di quasi 10 a 1 con l’Italia. Un divario, questo, che è correlato alla carenza di prodotti adeguati. C’è quindi ancora molta strada da fare, ma osservando Milano possiamo constatare che siamo nella direzione giusta, grazie al lavoro svolto dalle istituzioni, impegnate a incentivare la crescita e la riqualificazione dei prodotti immobiliari esistenti. Una ricetta per sostenere la crescita degli investimenti nel 2019 potrebbe essere quella di far diventare il prodotto residenziale, attualmente escluso dagli investimenti istituzionali, appetibile per gli investitori.”

ITALY2INVEST nasce come iniziativa di Nomisma


in partnership con

con il supporto di


Data Provider


Data Analytics