24 luglio 2019
Mercati

AEDES SIIQ aumento di capitale per 50 mln


Aedes SIIQ S.p.A. ha reso noto che il Consiglio di Amministrazione, riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Carlo A. Puri Negri, ha deliberato di sottoporre all’Assemblea Straordinaria degli Azionisti la proposta di un aumento di capitale a pagamento, in via scindibile, da offrirsi in opzione agli azionisti esistenti per un controvalore massimo di Euro 50 milioni (comprensivi di eventuale sovrapprezzo) mediante emissione di azioni ordinarie prive di valore nominale e aventi godimento regolare, finalizzato a finanziare gli investimenti previsti nel Piano Industriale 2019-2024.
Il Consiglio di Amministrazione di Aedes SIIQ S.p.A. ha altresì deliberato la convocazione dell’Assemblea Straordinaria degli azionisti per il 10 settembre 2019, in unica convocazione, per deliberare in merito all’Aumento di Capitale.
Le azioni di nuova emissione saranno offerte in opzione agli azionisti, in proporzione al numero di azioni dagli stessi detenuto. La proposta di Aumento di Capitale prevede che il Consiglio di Amministrazione della Società determini, in prossimità dell’avvio dell’offerta in opzione, secondo le usuali prassi di mercato, il prezzo di sottoscrizione delle azioni, l’entità del sovrapprezzo, il numero delle azioni di nuova emissione e il relativo rapporto di opzione.
Augusto S.p.A., azionista di maggioranza della Società si è impegnata a sottoscrivere per intero la quota dell’Aumento di Capitale di relativa pertinenza, pari al 51,124% (per circa Euro 25,6 milioni). L’impegno potrà essere assolto da Augusto anche mediante compensazione con il credito in linea capitale derivante dal finanziamento soci di massimi  10 milioni di euro che Augusto ha concesso ad Aedes in data 28 giugno 2019.
Per la parte residua rispetto alla quota di azioni di nuova emissione rivenienti dall’Aumento di Capitale oggetto di impegno da parte di Augusto non è prevista la costituzione di consorzi di garanzia e/o collocamento.
Subordinatamente all’approvazione dell’Aumento di Capitale da parte dell’Assemblea e al rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle Autorità Competenti, si prevede che il periodo di offerta in opzione ai soci delle azioni di nuova emissione rivenienti dall’Aumento di Capitale possa completarsi nell’autunno 2019.

Inoltre, il Consiglio di Amministrazione sempre in data odierna ha conferito ad Intermonte SIM l’incarico di Operatore Specialista e per la prestazione di servizi di Corporate Broking con efficacia dal 1° agosto 2019 e con una durata di un anno. L’incarico di Operatore Specialista è finalizzato al sostegno della liquidità del titolo esponendo continuativamente sul mercato proposte in acquisto e vendita.

Nell’ambito dell’incarico Intermonte SIM predisporrà almeno due ricerche all’anno concernenti l’emittente, da redigersi secondo i migliori standard e pubblicare tempestivamente e comunque non oltre 30 giorni dall’approvazione del progetto di bilancio di esercizio e dei dati semestrali. L’incarico di Corporate Broking è finalizzato a sviluppare l’analisi e la diffusione delle informazioni sulla Società, attraverso l’organizzazione, almeno due volte all’anno, di incontri tra il management della Società e investitori professionali. L’incarico conferito ad Intermonte SIM, primario operatore indipendente del mercato finanziario, rientra nella strategia del Gruppo di sviluppo delle relazioni con gli investitori e di valorizzazione della Società.

ITALY2INVEST nasce come iniziativa di Nomisma


in partnership con

con il supporto di


Data Provider


Data Analytics