30 Settembre 2021
Estero

Report RE/MAX, ad agosto vendite immobiliari in USA – 3,5%


Secondo le analisi raccolte nel Report RE/MAX, ad agosto le vendite immobiliari in USA sono scese del 3,5% rispetto a luglio e il prezzo mediano di vendita ha registrato una leggera contrazione (-1,2%), attestandosi a quota 335.000 dollari. Dati che riflettono i normali andamenti stagionali, lasciandosi probabilmente alle spalle i mesi più intensi per le compravendite del 2021. Nonostante queste lievi flessioni, il mercato del real estate continua ad essere effervescente.

Ad agosto, i tempi di vendita estremamente ridotti (in media 24 giorni) e il timido andamento di vendita media mensile (1,3) hanno segnato una svolta dopo due mesi di offerta in aumento in cui persistevano una forte domanda e condizioni di offerta limitata.

“Il leggero calo stagionale delle vendite immobiliari è stato controbilanciato dal fatto che ad agosto si è registrato il secondo totale di vendite più alto del mese nei 13 anni di storia del Report RE/MAX. Quindi, pur avendo apparentemente superato il picco rovente dell’estate, il mercato è ancora molto attivo”, ha dichiarato Nick Bailey, President, RE/MAX, LLC. “Anzi, il calo dei prezzi potrebbe motivare potenziali venditori a proporsi ora sul mercato nell’eventualità in cui i prezzi scendano ancora. Ciò potrebbe quindi stimolare un’ulteriore domanda da parte degli acquirenti.

In ogni caso, riteniamo sia probabile che i veloci tempi di vendita, uniti alla scarsità dell’offerta, continueranno a caratterizzare il mercato immobiliare nell’immediato futuro”.

Essendo i confronti anno su anno sfalsati dalla pandemia, le medie luglio-agosto del periodo 2015-2019 rispecchiano gli andamenti tipici di fine estate:

• Ad agosto, il calo mese su mese dell’1,2% del prezzo mediano di vendita è pressoché equivalente al calo medio dell’1,0% nel bimestre luglio-agosto del periodo 2015-2019. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, il prezzo mediano di vendita è salito del 13,2%.

• La flessione mese su mese del 6,2% nell’offerta, è stata quasi doppia rispetto al calo medio del 3,3% registrato nel bimestre luglio-agosto 2015-2019. L’offerta ha segnato una perdita del 26,7% rispetto all’anno precedente.

• Rispetto a luglio, le vendite di case sono scese del 3,5%, contro un calo medio del 2,1% nel periodo 2015-2019. Ad agosto, però, le vendite di case hanno raggiunto uno dei totali più elevati nei 13 anni di storia del Report RE/MAX, con una crescita complessiva delle vendite pari allo 0,6%.

Ad agosto, i giorni di media sul mercato (24) sono stati 1 in più rispetto a luglio, a testimonianza di vendite concluse mediamente in meno tempo (-18 giorni) rispetto ad agosto 2020. Inoltre, l’andamento di vendita media mensile è sceso rispetto agli 1,5 mesi di luglio, ed è stato notevolmente inferiore a quello di agosto 2020 (1,9 mesi).

TRANSAZIONI CONCLUSE
Nelle 51 aree metropolitane coinvolte nell’indagine condotta da RE/MAX ad agosto 2021, il numero medio degli immobili venduti è diminuito del 3,5% rispetto a luglio 2021 e aumentato dello 0,6% rispetto ad agosto 2020. Le aree che hanno visto l’incremento maggiore sono: New York, NY con +55,1%, Honolulu, HI con +37,3% e Las Vegas, NV con +12,5%.

PREZZO MEDIANO DI VENDITA
Ad agosto 2021, il prezzo mediano degli immobili venduti nelle 51 aree analizzate è stato di $335.000, in calo dell’1,2% rispetto a luglio 2021 e in crescita del 13,2% rispetto ad agosto 2020. Nessuna città ha registrato una diminuzione del prezzo mediano di vendita rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Delle 51 città, 36 hanno visto un aumento anno su anno a doppia cifra percentuale, le più alte a: Boise, ID con +30,6%, Phoenix, AZ con +24,9% e Salt Lake City, UT con +22,3%.

GIORNI SUL MERCATO – Media delle 51 città analizzate
La media dei giorni di permanenza sul mercato degli immobili venduti ad agosto 2021 è stata di 24, 1 giorno in più rispetto alla media di luglio 2021 e 18 giorni in meno rispetto alla media di agosto 2020. I mercati con la media di giorni più bassa sono stati Cincinnati, OH e Nashville, TN a pari merito con 10, e Omaha, NE con 13. I mercati che hanno registrato la media più alta di giorni sono stati Des Moines, IA con 83, Miami, FL con 67, e New York, NY con 57. I “giorni sul mercato” indicano il numero medio di giorni che intercorre dalla presa dell’incarico alla firma del contratto.

ANDAMENTO DI VENDITA MEDIA MENSILE
Il numero delle case in vendita ad agosto 2021 è diminuito del 6,2% rispetto a luglio 2021 e del 26,7% rispetto ad agosto 2020. Basato sugli immobili venduti ad agosto 2021, l’andamento di vendita media mensile è sceso a 1,3 mesi dai 1,5 di luglio 2021 e dai 1,9 di agosto 2020. Una media di vendita a 6,0 mesi rappresenta un mercato in equilibrio tra acquirenti e venditori. Ad agosto 2021, delle 51 aree analizzate, nessuna città ha registrato una media uguale o superiore a 6 mesi. I mercati con la più bassa offerta sono stati, ex aequo: Albuquerque, NM, Raleigh-Durham, NC, Seattle, WA, Denver, CO, e Charlotte, NC con 0,6 mesi.

ITALY2INVEST nasce come iniziativa di Nomisma


in partnership con

con il supporto di


Data Provider


Data Analytics